Cos'è il modello software as a service?

La soluzione in saas(software as a service) è un nuovo modello commerciale di distribuzione del software. Si esce dal concetto di vendita del codice sorgente e si vende un servizio. Esatto: pagherete il servizio e non il software. Ci sono diverse aziende che hanno adottato questa strategia proponendo all’utente finale a fronte di piccoli canoni mensili, l’utilizzo di un prodotto.

Per le aziende si tratta di un salto culturale notevole perché se dal punto di vista economico si trasforma il software da Capex in Opex dal punto di vista della governance si esternalizzano tutte le problematiche di gestione.

Software as a service: svantaggi

L’investimento iniziale viene dilazionato in diverse mensilità, e questo rappresenterebbe di per sé un vantaggio. Ma hai pensato a cosa succederà al punto di break event quando i soldi che spenderai supereranno l’investimento iniziale che ti eri prefissato? Nulla, continuerai a pagare. Infatti le aziende che scelgono questo modello puntano sul fatto che una volta che hai iniziato ad utilizzarlo, sarai restio al cambiamento. Questo per il semplice fatto che quel gestionale aziendale in saas che hai selezionato sarà diventato fondamentale e di vitale importanza per la tua azienda.

Un altro svantaggio che vogliamo portare alla tua attenzione prima di scegliere questo modello per la tua azienda è il seguente: cosa succede se nel tempo la tua azienda necessita di un nuovo modulo per un nuovo business che hai desiderio di approcciare? Molte aziende permettono ai loro clienti di inviargli delle richieste per sviluppare dei nuovi moduli, ma attenzione questi verranno sviluppati solo se la software house decide che quel modulo è funzionale per il software gestionale e potrà avere appeal anche verso tutti gli altri clienti. Quindi o sei fortunato che la tua necessità collima con quella di altri clienti o avrai tre strade da percorrere:

  1. La prima è cambiare gestionale, ma cosa succede al tuo investimento fatto fino a quel momento? Nulla, è semplicemente perso.
  2. La seconda è utilizzare un software gestionale parallelo che soddisfi questa tua singola esigenza. Ma come potrai incrociare i dati tra i due gestionali? Al 90% non potrai.
  3. La terza strada è quella di rinunciare ad un’opportunità di business.

Software as a service: vantaggi

Ma ovviamente non ci sono solo svantaggi anche perché se così fosse questo innovativo modo di acquistare software non avrebbe preso piede in misura così esponenziale in tutto il mondo. Quindi, un motivo ci sarà, no? Il vantaggio più significativo di acquistare un gestionale in saas? Semplicemente il fatto che a seguito del vostro acquisto avrete un’azienda che si occuperà del vostro software ed il più delle volte senza che siate necessariamente voi a chiederlo! Un sogno? Più o meno. La stessa azienda che vi avrà venduto il software avrà tutto l’interesse a fare manutenzione al software senza che voi abbiate segnalato un bug e apporterà migliorie o addirittura nuovi moduli senza che voi lo abbiate richiesto. In alcuni casi non dovrete sostenere costi aggiuntivi per utilizzare i nuovi moduli ed in altri ti verrà richiesto un upgrade del pacchetto delle licenze.

Un altro grande vantaggio da non sottovalutare è l’investimento iniziale. Il modello saas infatti rende accessibili software complessi a tutte le aziende, alle piccole startup ed alle grandi realtà grazie ad un modello di pricing che permette di dilazionare l’investimento in più canoni mensili. Cosa non da poco, non credete?

 


Con tutto questo certo non vogliamo scoraggiarti o incoraggiarti a seguire questo modello di software, ma vogliamo che ti ponga le giuste domande prima di decidere se perseguire questa strada.

Vuoi provare gratis un gestionale in cloud per la tua azienda con il modello saas? Visita il sito del nostro gestionale aziendale www.arys.it e richiedi la tua licenza gratuita per 30 giorni.